martedì 11 ottobre 2016

PROFEZIE SUL PAPATO DEGLI ULTIMI TEMPI - Seconda Parte



Ci eravamo interrotti nella parte precedente (link alla prima parte di questo articolo) con la nota quartina di Nostradamus, la V, 92, in cui si delineava una breve storia papale che culminava con l'arrivo di Benedetto XVI "che dei romani non sarà troppo conforme". 
Questa quartina infatti è storicamente associata al successore di Papa Giovanni Paolo II (se ne parlava ancor prima che Ratzinger divenisse papa, vedere questo link) ed in molti, prima delle dimissioni di Benedetto XVI, si sono interrogati, dandosi spiegazioni più o meno calzanti, su quale fosse questa "non conformità".
Alla luce di quanto poi è accaduto si può dire che questo vaticinio abbia infine perfettamente assolto il suo compito profetico: le dimissioni di un papa sono certamente qualcosa di "non conforme" ed estremamente straordinario.

Riguardo le dimissioni volevo porre anche l'attenzione sulla profezia di Hezra (link).

"Il capo della chiesa sarà preso al collo e al petto e cadrà con gli occhi al cielo.
Un altro si dimetterà dopo un attentato e ciò causerà la disfatta.
Ciò avverrà nel secondo decennio del secolo, quando il mondo minacciato vedrà capi di stato succedersi rapidamente in una crisi paurosa nelle quattro direzioni."

Il primo verso sembra richiamare l'attentato di papa Giovanni Paolo II del 1981.
"Il capo della chiesa sarà preso al collo e al petto e cadrà con gli occhi al cielo."

Il verso successivo parla di un papa che si dimette (Ratzinger), azione che sarà causa della disfatta.
Si parla però di dimissioni "dopo un attentato". Certamente azzeccare le dimissioni di un papa non è cosa facile, vista la straordinarietà dell'evento, ma forse il riferimento "all'attentato" anche per questo secondo papa potrebbe trovare una spiegazione nel fatto che tali dimissioni non siano realmente nate dalla volontà di Ratzinger, ma da una forzatura forse neanche tanto velata, come si evince da certe visioni del defunto veggente della Madonna del Pino? O se di nuovo fosse un riferimento all'attentato del papa precedente, Giovanni Paolo II? Supposizioni...

Ma torniamo all'elezione di papa Francesco.
Il 13 marzo del 2013, Bergoglio fa il suo discorso introduttivo di insediamento come nuovo papa:

"Fratelli e sorelle buonasera, voi sapete che il dovere del Conclave era di dare un vescovo a Roma e sembra che i miei fratelli cardinali siano andati a prenderlo alla fine del mondo...ma siamo qui"

Uno strano riferimento alla "fine del mondo" da parte del nuovo papa, che più volte ha dato l'impressione di sapere qualcosa sui vaticini e sul futuro dei capi della Chiesa.

Il 13 marzo del 2015, in occasione del secondo anniversario della sua nomina a pontefice, in una intervista alla televisione messicana Televisa, Bergoglio afferma:

"Ho la sensazione che il mio pontificato sarà breve. Quattro o cinque anni. Non lo so, o due, tre. Ben due sono passati da allora". 

Il prossimo anno, il 2017, sarà il quarto anno di pontificato di papa Francesco e, come sappiamo, ricorre il centenario di Fatima, la cui nota profezia contenuta del terzo segreto descrive un papa che viene assassinato.
Oltre a questa ricorrenza, vedremo che molte altre coincidenze caricano il 2017 di una particolare importanza. 

Vediamo l'estratto ufficialmente rilasciato dalla Chiesa Cattolica sul terzo segreto di Fatima:

"Dopo le due parti che già ho esposto, abbiamo visto al lato sinistro di Nostra Signora un poco più in alto un Angelo con una spada di fuoco nella mano sinistra; scintillando emetteva grandi fiamme che sembrava dovessero incendiare il mondo intero; ma si spegnevano al contatto dello splendore che Nostra Signora emanava dalla sua mano destra verso di lui: l'Angelo, indicando la terra con la mano destra, con voce forte disse: Penitenza, Penitenza, Penitenza! E vedemmo qualcosa di simile a come si vedono le persone in uno specchio quando vi passano davanti, in una luce immensa che è Dio, un vescovo vestito di bianco, abbiamo avuto il presentimento che fosse il Santo Padre"

Lo specchio non potrebbe essere un riferimento ai due papi? Papa Francesco ed il contemporaneo papa emerito Benedetto XVI? Il Santo Padre, come se passasse di fronte ad uno specchio...


"...E vedemmo qualcosa di simile a come si vedono le persone in uno specchio quando vi passano davanti, in una luce immensa che è Dio, un vescovo vestito di bianco, abbiamo avuto il presentimento che fosse il Santo Padre..."


"... altri vescovi, sacerdoti, religiosi e religiose salire una montagna ripida, in cima alla quale c'era una grande Croce di tronchi grezzi, come se fosse di sughero con la corteccia; il Santo Padre, prima di arrivarvi, attraversò una grande città mezza in rovina e mezzo tremulo, con passo vacillante, afflitto di dolore e di pena, pregava per le anime dei cadaveri che incontrava nel suo cammino; giunto alla cima del monte, prostrato in ginocchio ai piedi della grande Croce, venne ucciso da un gruppo di soldati che gli spararono vari colpi di arma da fuoco e frecce, e allo stesso modo morirono gli uni dopo gli altri i vescovi, sacerdoti, religiosi, religiose e varie persone secolari, uomini e donne di varie classi e posizioni. Sotto i due bracci della Croce c'erano due Angeli, ognuno con un innaffiatoio di cristallo nella mano, nei quali raccoglievano il sangue dei Martiri e con esso irrigavano le anime che si avvicinavano a Dio."

Al termine della profezia il papa viene ucciso. Chi afferma che tale profezia sia la predizione dell'attentato di Giovanni Paolo II forse non coglie la sottile differenza che, all'epoca, il papa non fu ucciso, oltre al fatto che ci sono moltissimi altri particolari che non collimano con lo scenario del 1981.
Benedetto XVI, durante un improvviso pellegrinaggio a Fatima il 13 maggio del 2010, disse:
"Si illuderebbe chi pensasse che la missione profetica di Fatima sia conclusa".

Ci sono, quindi, in queste profezie dei presagi che indicherebbero una fine cruenta dell'attuale papa. Torneremo su questo e andremo anche oltre il papato in corso.

Un altro filone profetico che avevamo interrotto nel 2011 erano le "profezie di Papa Giovanni XXIII".
Queste profezie sono state pubblicate nel 1976 e sarebbero presunte profezie di Angelo Roncalli redatte nel 1935, prima della sua elezione a papa. 
Il linguaggio ermetico le rende di non facile interpretazione, ma sono esplicitamente formulate in ordine temporale e divise in due filoni: la storia del papato fino alla nuova era e una storia parallela, politica, anche questa descritta fino al compimento delle profezie sulla fine dei tempi.
Partiremo dall'ultima che avevamo preso in esame su Benedetto XVI e andremo oltre, anticipando gli eventi che in parte abbiamo già visto dagli altri vaticini fin qui esaminati.


"Benedetto, benedetto, benedetto. Saranno i giovani ad acclamarti, nuovo Padre di una Madre che sorride. I figli dei santi di Milano. Sedici ti conteranno." 

Si parla di un nuovo papa, Benedetto. "Sedici ti conteranno", il riferimento a Benedetto XVI è chiarissimo.

"Ti terranno alte le mani. Vergine Maria vicina. Vergine Maria che fu sacrificata. Nelle sue parole troverai la strada, benedetto, benedetto, benedetto. Sarai padre di tutti. Sarà difficile l'inizio della strada, camminare per Roma in giorni di sangue. Diradare le nebbie e i loro sepolcri. Dare nome sacro alle cose sacre, dare nome profano alle profane."

Viene evidenziata la capacità di questo papa di distinguere il sacro dal profano.
Ratzinger è famoso per la sua teologia ferrea ed ha a lungo presieduto la Congregazione per la dottrina della fede.
Vengono descritti giorni di sangue a Roma. Forse un evento che ancora deve verificarsi.

"Nella tua casa riceverai un santo a piedi nudi. E farai attendere i potenti, le mani disarmate, a pregarti. Il santo parlerà anche per te in ogni contrada e dal mondo ecco i bianchi fiori ti avvolgeranno. Tuo sarà il viaggio del coraggio, la grande sfida al mondo e all’immondo principe del mondo. A chi ti manderà soldati opporrai legioni e mai ti opporrai alla parola. E ti farai scalzo, e camminerai col santo scalzo. Quando di Maria Santissima divulgherai la parola si chiuderà la tua unica ferita. La Madre della chiesa sarà Madre del mondo. Angelo sarai detto, Benedetto."

Benedetto riceve un santo a piedi nudi. Il santo scalzo: Francesco di Assisi, riferimento a papa Francesco.
Si delinea una sfida al mondo ed all'immondo principe del mondo: la sfida contro il maligno, il principe di questo mondo: siamo quindi alla fine dei tempi.
Vedremo che, dalle profezie, si evince che il dragone, satana, alla fine giungerà fino al soglio di Pietro. 

Ma proseguiamo con il vaticinio successivo di queste profezie:

"Due fratelli e nessuno sarà Padre vero. La Madre sarà vedova. I fratelli d'Oriente e d'Occidente si uccideranno e nell'assalto uccideranno i loro figli.
Allora scenderà dal monte il santo scalzo e scuoterà il regnodinnanzi alla tomba dello scalzo, benedetto dalla Vergine SantissimaAscoltate le sue parole.
Maria Santissima, figlia e madre di Dio, signora del tempo futuro, chiama a raccolta i tuoi figli dalle campagne, affinché abbattano le due Babilonie.
E una sia la Madre, come unica sei tu.
La terra distruggerà il cemento e di terra sarà, Regina, la tua nuova Chiesa. E sulla terra il grano, per la fame dei tuoi popoli, fiore sul suo nuovo altare. Amen

Due fratelli e nessuno sarà il vero padre della Chiesa.
Questo vaticinio è realmente incredibile, per il modo in cui anticipa gli eventi successivi a Benedetto XVI. Ci sono due papi, ma per il veggente nessuno dei due è un vero papa e la Madre, la Chiesa è vedova. 
Interessante il breve inciso: "dinnanzi alla tomba dello scalzo, benedetto dalla Vergine Santissima". Pare una visione, un lampo, nella profezia, in cui uno dei due papi prega sulla tomba dell'altro
Abbiamo visto in uno dei versi precedenti che Benedetto XVI si fa a sua volta scalzo: "...e ti farai scalzo e camminerai col santo scalzo". 
L'inciso appena citato acquista significato in quanto "il santo scalzo" (presumibilmente papa Francesco) scenderà dal monte e scuoterà il regno, "dinnanzi alla tomba dello scalzo, benedetto dalla Vergine Santissima." (Benedetto XVI, appunto).
I fratelli di Oriente ed Occidente si scontrano tra loro. Possibile riferimento sia ad una guerra che alla separazione tra la Chiesa d'Oriente e quella d'Occidente.
Il santo scalzo, papa Francesco, "scende dal monte" (nel terzo segreto di Fatima, il papa che viene ucciso sta salendo un monte) e chiama a raccolta i suoi figli affinché abbattano le due Babilonie.
Chi sono le due Babilonie? Sarà un'intromissione di Francesco su uno scontro tra nazioni di Oriente e di Occidente? Oppure la sua volontà di riunificare le chiese orientali ed occidentali? Il verso successivo ci fa propendere per la seconda ipotesi:

"e sia una la Madre, come unica sei tu".

La grande apertura di questo papa è già stata più volte dimostrata dalle sue esternazioni.

Il 10 giugno del 2016, papa Francesco, di fronte ad una delegazione della Comunione Mondiale ha detto:

"Vi è urgente bisogno di un ecumenismo che, insieme allo sforzo teologico per ricomporre le controversie dottrinali tra i cristiani, promuova una comune missione di evangelizzazione e di servizio."

Alla luce di quanto detto, risultano interessanti quelle esternazioni proferite da un insider del Vaticano e pubblicate sull'autorevole sito cattolico "Papale Papale".

"... Accontentati di questi miei vaghi accenni, cerca di darmi ascolto: tutto quello che oggi puoi scrivere sul tuo sito su Francesco, domani, molto presto, potrebbe tornarti indietro come un boomerang, perché questo pontificato farà storia, indubbiamente storia,  ma non immagini neppure quale genere di storia".

Nella prossima parte vedremo le restanti profezie di Papa Giovanni XXIII fino al compimento dei tempi ed introdurremo un parallelo con altre profezie note, incentrandoci anche sulla fatidica data del 2017.

Continua nella terza parte (link).

39 commenti:

  1. MBLUX leggi le interessantissime parole del monaco paisous concordano con le altre linee profeticehe e sono di una chiarezza disarmante
    http://www.maurizioblondet.it/le-parole-originali-del-monaco-paisios-turchia-costantinopoli/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tianos! Ho letto il tuo link. L'invasione della Turchia da parte della Russia e' un evento chiave della nostra timeline.
      Ci sono diverse profezie che ne parlano. A memoria ricordo quelle di un rabbino del diciottesimo secolo chiamato Vilna Gaon.

      Elimina
    2. già ma credo la parte più interessante sia sulla contesa delle isole greche, cosa che erdogan ha iniziato a proporre, e che si riallaccerebbe all'evento scatenante l'ultima guerra, visto che la grecia fa parte dei balcani.

      Elimina
    3. altra cosa interessantissima tenendo conto il vaticinio del tempo (1994) e che il monaco paisios parla di «Gli Inglesi e gli Americani ci concederanno Costantinopoli.
      Non perché ci amino, ma perché ciò concorderà con i loro interessi.» perchè parlare dell'ionghilterra soltanto e non dell'europa di cui al tempo faceva aprte...letta questa strova mi è corso un brivido lungo la schiena...penso che al tempo fosse impossibile immaginare un'inghilterra fuori dall'europa.

      Elimina
    4. Mah... su questo sono un po' dubbioso. In termini geopolitici e militari in passato è successo che si considerassero le singole nazioni, anche se parte della NATO o coalizioni formatesi sotto l'egida dell'ONU. Nella Guerra del Golfo del 1991, ad esempio, gli inglesi, insieme agli statunitensi, si sono fatti notare per il loro maggiore coinvolgimento. Non so... solo per dire che a me quella frase non ha dato quella sensazione che descrivi. :-)

      Elimina
  2. Io intanto posto qualcosa di nuovo, alcune delle profezie in inglese che ho trovato e che sto pensando, eventualmente, di tradurre.
    Le ho trovate su un sito cristiano, ergo, ovviamente, il punto di vista in questo senso non può che essere ortodosso.
    La mia traduzione è estemporanea e non affronta i testi completi. Mi raccomando di tenerne conto.
    Spero che il mio fan non abbia da ridire se posto, perché non è che li capisca bene sti link...

    Abbé Souffrant (morto nel 1828)
    "Dopo la crisi [si fa riferimento ai fatti ben descritti nella "nostra" cronologia] ci sarà un Concilio Generale, nonostante l'opposizione del clero. Dopo di che si avrà un gregge solo, e un solo pastore."
    "Parigi sarà talmente distrutta che sembrerà essere stata passata con l'aratro."
    "Verso la fine del regno dell'usurpatore, il Papa morirà e avrà per successore un pontefice giovane, e sarà sotto di lui che avrà luogo la restaurazione."
    "La Francia si rivolterà [...] la crisi non durerà a lungo."
    "Gli inglesi tradiranno."
    "L'imperatore della Russia giungerà sino al Reno, ma sarà fermato da una mano invisibile."

    Abbé Joaquim Merlin (morto nel 1541)
    "Si tornerà a una chiesa primitiva."
    "Ci saranno due teste, una a est e una a ovest. Il papa fermerà le armi e disperderà le orde che combattono. Il suo zelo farà sì che la chiesa ortodossa e quella cattolica si riuniranno per sempre."
    "Prima che ciò avvenga (...) assisteremo a innumerevoli guerre e a conflitti violenti durante i quali il sacro trono tremerà."
    "Sei anni e mezzo dopo questo Papa renderà l'anima a Dio. La fine dei suoi giorni arriverà in un'arida provincia, situata tra un fiume e un lago vicini alle montagne."
    "Quando un mostro apparirà nel cielo, sii pronto a scappare verso est."
    "I suoi TRE SUCCESSORI saranno uomini di esemplare santità. Sotto il loro governo la Chiesa si estenderà e questi pontefici saranno definiti pastori angelici."

    (qui mi pare si arrivi a questo famoso TRIUMVIRATO).

    Beata Anna Maria Tamigi
    "Dio manderà due castighi: uno sotto forma di guerra, rivoluzioni e altre catastrofi; originerà dalla terra. L'altro invece giungerà dal cielo. Il buio durerà tre giorni e tre notti."
    "La Francia cadrà nell'anarchia. Conoscerà una guerra civile disperata, nella quale persino i vecchi prenderanno le armi."
    "Il Santo Padre dovrà lasciare Roma."

    Balthasar Mas (1600 ca.)
    Pronosticò, come Parravicini, l'inondazione dell'Inghilterra.

    John of the Cleft Rock (1400 ca.)
    "Verso la fine del mondo, tiranni e gente ostile deprederanno la Chiesa."
    "In quel tempo il Papa coi suoi cardinali dovrà lasciare Roma in circostanze tragiche verso un posto dove non verrà riconosciuto. Morirà in esilio di una morte crudele."

    Louis Rocco
    "La Russia conoscerà molti oltraggi. Grandi e piccole città saranno distrutte da rivoluzioni sanguinarie che causeranno la morte della popolazione. A Istanbul la croce sostituirà la mezza luna islamica, e Gerusalemme sarà il seggio di un re."
    (Qui è in linea con le previsioni del monaco athonita segnalato da me in passato e anche da Luigi sul sito di Blondet).

    Cappuccino Friar (18esimo sec.)
    "Il Papa morirà durante queste calamità, e la Chiesa sarà ridotta nella più totale anarchia come risultato. In Italia verrà versato parecchio sangue."

    Fr. Nectour S.J. (18esimo secolo)
    "Durante questa rivoluzione, che non resterà confinata alla Francia (altro ad es. parla dell'Inghilterra), Parigi sarà talmente distrutta che vent'anni dopo chi camminerà tra le sue rovine stenterà a riconoscerla."

    Helen Walraff (19esimo sec.)
    "Un giorno il Papa lascerà Roma in compagnia di quattro cardinali... verranno a Cologna."

    Ida Peerdeman
    "Vedo chiaramente l'Italia: è terribile, una tempesta si consuma di fronte ai miei occhi. Sento con forza una parola: "esilio."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo sara' un articolo in molte, molte parti :)
      Siccome ho voluto inserire tutto per completezza, non potevo omettere le profezie di base, quelle piu' note, anche se molti appassionati ormai le conoscono a memoria. Sto scrivendo queste prime parti a ritmo piu' serrato proprio per arrivare al punto che intetessa a noi e vedere di parlare di qualcosa di nuovo. :)

      Elimina
    2. Comunque sei magnifico, grazie per il lavoro che fai!

      Elimina
    3. mi fai diventare rosso... :-D

      Elimina
  3. Clima di guerra in Russia
    Esercitazioni e scorte di cibo

    http://www.corriere.it/esteri/16_ottobre_12/clima-guerra-russia-esercitazioni-scorte-cibo-308abd22-903d-11e6-824f-a5f77719a1a0.shtml


    Il Cremlino invita la popolazione a prepararsi allo scontro con l’Occidente. Intanto Putin annulla la visita a Parigi. Boris Johnson: «Uno Stato paria»

    RispondiElimina
  4. Eccomi, puntuale come le tasse (il mio primo nickname una decina di anni fa era proprio The TAX!).
    Tento di allentare la tensione, perché questa volta non sono completamente d'accordo con le interpretazioni di MBLux.
    Prendiamo Hezra: dice chiaramente "Ciò avverrà nel secondo decennio del secolo" - ora, se il secolo è il XXI°, non può essere Giovanni Paolo II deceduto nel primo decennio. MA siamo d'accordo sul fatto che indovinare le dimissioni di un Papa, come poi avvenute, è come minimo inquietante.
    Per quanto riguarda l'elezione di Francesco, non ci trovo nulla di sensazionale nell'affermare che siano "andati a cercarlo alla fine del mondo", poiché la Terra del fuoco e la Patagonia sono proprio conosciute come "le terre alla fine del mondo". Se poi volevi dire che ha menzionato appositamente queste parole per sortire un effetto speciale, allora siamo d'accordo.
    Per lo specchio di Fatima, ho sempre pensato che fosse la descrizione che farebbe un pastorello nel 1917 di fronte a qualcuno che gli mostrasse un video su di uno schermo Samsung LCD 3D Surround (ah ah ah ;-). Questa tua nuova interpretazione mi ha colto impreparato, devo studiarmela...
    Sulle profezie di Giovanni XXIII, quali che siano le origini, in effetti, sono straordinariamente chiare! Come ben sai, il Santo Scalzo lo ritroviamo anche nel Ragno Nero, nascosto nella profezia del 1974 nella frase "Ma chi è che prega sulla pietra, all'ombra dell'ulivo [Benedetto XVI]? I suoi piedi sono di sangue, le sue braccia sono bruciate dal sole, ma sulle sue spalle non c'e l'ermellino." riguardo al fatt oche sulle spalle non abbia l'Ermellino, vedere http://www.ultimenotizie.net/cronaca/niente-mantella-ermellino-papa-bergoglio-grazie-animalisti-0026189.html
    http://www.secoloditalia.it/2013/03/il-papa-non-voglio-lermellino-tengo-la-mia-croce-di-ferro/

    Vorrei però farti notare che hai sottolineato una frase, senza, mi pare, individuarne un significato. Mi riferisco a "E ti farai scalzo, e camminerai col santo scalzo". Sarai d'accordo con me che sta dicendo che Benedetto XVI accoglie Francesco I (il Santo Scalzo che "parlerà anche per te in ogni contrada e dal mondo") e si fa lui stesso 'scalzo'.
    Ovvero, il profeta vuol farci capire che vi è distinzione fra i due personaggi : da una parte il Santo Scalzo, dall'altra "Lo Scalzo"!
    Pertanto quando dice : "Allora scenderà dal monte il santo scalzo e scuoterà il regno, dinnanzi alla tomba dello scalzo, benedetto dalla Vergine Santissima" - mi pare ovvio che la tomba sia dello Scalzo, benedetto dalla Vergine Santissima (Benedetto XVI) e che colui ce scende dalla montagna sia il Santo Scalzo (Francesco I).
    Di conseguenza, la frase non è fuori contesto, anzi, rinforza la tua interpretazione del fatto che Francesco scende dal monte e cerca di fermare la guerra fratricida fra Chiesa d'occidente e Chiesa d'oriente.
    Ecco tutto.
    Pronto a mangiarmi il cappello se non sei d'accordo
    ;-)
    Ciao
    YMan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao YMan! Complimenti per il vecchio nick! :-PPP
      Preferisco questo però... :-)

      YMan ha scritto:
      "Prendiamo Hezra: dice chiaramente "Ciò avverrà nel secondo decennio del secolo" - ora, se il secolo è il XXI°, non può essere Giovanni Paolo II deceduto nel primo decennio. MA siamo d'accordo sul fatto che indovinare le dimissioni di un Papa, come poi avvenute, è come minimo inquietante."

      L'attentato è addirittura del 1981, se è per questo.
      Però non vorrei fare il demagogo, ma...
      "Un altro si dimetterà dopo un attentato e ciò causerà la disfatta.
      Ciò avverrà nel secondo decennio del secolo, quando il mondo minacciato vedrà..."

      L'ultima frase ("ciò avverrà...") potrebbe riferirsi semplicemente a quella sopra ("Un altro si dimetterà..."), ma chiaramente capisco quello che vuoi dire.
      Inoltre, visto che ne parli, mi affianco a quanto dici e tiro il mio sasso anch'io contro Hezra.
      La prima parte, l'hai riletta?
      Termina con "Ciò avverrà nei primi quindici anni del secolo a venire." (2016, partendo dal 2001). C'è tutta una parte iniziale che non si è ancora verificata.
      Se vogliamo dare una minima tolleranza a quella data, o siamo veramente vicini a quegli eventi, o c'è semplicemente qualcosa che non va nelle profezie di Hezra.
      Ci sono frasi assolutamente attuali ed inquietanti, compresa la predizione delle dimissioni di un papa, ma non tutto ovviamente potrebbe collimare con gli eventi futuri.

      YMan ha scritto:
      "Se poi volevi dire che ha menzionato appositamente queste parole per sortire un effetto speciale, allora siamo d'accordo."

      E' esattamente quello che volevo dire. :-))

      YMan ha scritto:
      "Questa tua nuova interpretazione mi ha colto impreparato, devo studiarmela..."

      Non è mia, la lessi non so dove in un sito di profezie cattoliche. La trovai illuminante! :-)

      Rispondo al resto.
      Concordo con la tua visione appieno. Anche se questo cambia sostanzialmente un punto fondamentale: Benedetto sopravvive a papa Francesco o viceversa?
      Sto ancora spulciando alcuni vaticini riguardanti i papi che presumibilmente parlano di un periodo successivo al nostro, ma devo ancora capirlo con certezza.
      Sempre papa Giovanni XXIII prosegue (lo vedremo nella prossima parte):

      "Sarà grande e breve il tuo regno. Padre, (parla, suppongo, di papa Francesco) sarà breve ma ti porterà lontano, nella lontana terra dove sei nato e dove sarai sepolto. A Roma non ti vorranno dare. E ci sarà un altro Padre (Benedetto XVI), prima della tua sepoltura, a pregare lontano per te, per le ferite della Madre."

      Tu che pensi alla luce del tuo recente studio sul Ragno Baschero? Non svelarci troppo che voglio della suspense per i prossimi articoli. :-)

      Elimina
    2. Sulla base della tua segnalazione ho modificato la mia interpretazione nell'articolo :-)
      E' un piccolo punto, quasi perso nel fiume di parole della pagina, ma importantissimo e sostanziale.
      Vedremo dove ci porterà il prosieguo delle interpretazioni di questi e di altri vaticini sui papi. :-)
      Grazie mille!

      Elimina
    3. Rispondo rapidamente, oggi non ho molto tempo.
      Su Hezra ho moltissimi dubbi su tutta la sua profezia. Ci sono effettivamente delle buone intuizioni, ma è vera profezia ? Per ora ne dubito.
      Sull'ultimo stralcio delle profezie di Giovanni XXIII da te riportato qui sopra, temo di continuare a vedere una coerenza: concordo sulla tua interpretazione sino alla frase [E ci sarà un altro Padre, prima della tua sepoltura, a pregare lontano per te, per le ferite della madre.] Questo Padre può benissimo essere il successore di Francesco I eletto rapidamente dopo la sua morte (tragica, ricordiamolo), prima ancora che sia sepolto.
      La sequenza dei Papi che ti propongo resta coerente.
      YMan

      Elimina
  5. Spesso mi son chiesto il perché di questo giubileo straordinario alle soglie del 2017,...adesso con queste nubi nere all' orizzonte comincio ad aver risposte..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, non ci avevo pensato.
      E' un po' come se si domandasse misericordia per un qualche cosa che si attende.

      Elimina
  6. Grazie dello splendido lavoro !
    Sarebbe interessante un articolo sui segni premonitori dell'inizio della fine dei tempi.
    Io sto cercando di raccoglierli perchè vorrei emigrare all'estero prima della fine anche se non ho paura della morte anzi credo che sarà molto migliore che restare in vita durante i futuri accadimenti.(a meno che il futuro venga cambiato dato che non è mai fisso)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! I segni premonitori diciamo che li trovi nelle analisi che sono state fatte via via sul blog esaminando le profezie per macro argomenti (guerra, papi, crisi economica). Infatti questa raccolta evidenzia una sequenza coerente di eventi gran parte dei quali non si sono ancora verificati. Certamente pero' puo' essere utile un articolo che riassuma tutti questi eventi chiave e vedro' di riuscire ad inserirlo prossimamente. Ti ringrazio.
      Quoto anche la tua osservazione finale :) Per questo i bunker e le scorte di cibo li lascio fare agli altri.

      Elimina
  7. http://www.cogwriter.com/news/religious-news/99th-annivesary-of-the-claimed-miracle-of-the-sun/

    RispondiElimina
  8. Futuro prossimo venturo .... anche da noi?

    http://comedonchisciotte.org/sulla-guerra-vista-atene/

    Videre Nec Videri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Grecia e' davvero sull'orlo della rivolta.
      Potenzialmente pericolosa anche la questione turca.

      "Ci attendiamo il peggio, così come ci aspettiamo una (possibile?) guerra (oltre alla guerra economica che stiamo subendo da parte degli altri popoli europei) soprattutto ora che la Turchia meta-Kemalista di Erdogan torna a mettere in discussione i confini stabiliti dal Trattato di Losanna. Storia vecchia."

      Situazione da monitorare anche perche' Irlmaier vede scoppiare nei Balcani la scintilla che da' il via al terzo conflitto mondiale.

      Elimina
    2. " Situazione da monitorare anche perche' Irlmaier vede scoppiare nei Balcani la scintilla che da' il via al terzo conflitto mondiale. "

      ....... proprio lì volevo arrivare .....

      Videre Nec Videri

      Elimina
  9. https://m.youtube.com/watch?v=pRvk1VNC52g

    RispondiElimina
  10. Per chi non conoscesse Gloria Polo:

    https://www.youtube.com/watch?v=LoBU2S5gPhY
    https://www.youtube.com/watch?v=SsEopqF5biw
    https://www.youtube.com/watch?v=mBMkPlAwDbI

    Secondo me una delle testimonianze più importanti degli ultimi anni.

    RispondiElimina
  11. http://www.filosofiaelogos.it/News/Urgente-Il-Crollo-dello-scudo-magnetico-Terrestre-è-in-atto.html

    RispondiElimina
  12. Salve, seguo ogni tanto il blog, mi permetto di inserire un link correlato al post precedente al mio (visto che nell'articolo non è presente)
    La data è recente (13 ottobre 2016)
    https://www.whitehouse.gov/the-press-office/2016/10/13/executive-order-coordinating-efforts-prepare-nation-space-weather-events
    Oppure lo stesss link citato sopra ma in versione corta: http://go.wh.gov/cujqDU
    Questo annuncio da parte di un capo di stato che in questo momento sembra abbastanza preso da un braccio di ferro politico/militare la cosa è abbastanza singolare.
    Confesso che leggendolo non ho potuto fare a meno di pensare alle varie profezie che parlano di avvenimenti nel cielo durante un conflitto militare.

    RispondiElimina
  13. In effetti, trovo anch'io straordinaria questa cosa!
    Voglio dire: è straordinario che si sia dovuto aspettare il 2016 per prepararsi ad un evento come un flare solare o una tempesta elettromagnetica...
    Meglio tardi che mai!
    ;-)
    YMan

    RispondiElimina
  14. http://www.maurizioblondet.it/la-differenza-radicale-fra-cristianesimo-islam/

    RispondiElimina
  15. in inghilterra hanno bloccato i conti correnti di RT
    http://www.lantidiplomatico.it/dettnews-benvenuta_liberta_di_espressione_londra_blocca_i_conti_correnti_di_rt/82_17501/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Russia Today è un colosso televisivo russo che diffonde notizie in lingua inglese, araba e spagnola, finanziato dal Cremlino e che opera in più di 100 stati sparsi per i cinque continenti. Il suo scopo è fornire una "visione russa" complementare alle notizie di stampo occidentale. E' stata chiaramente più volte tacciata di propaganda da parte delle autorità occidentali ed anche sanzionata. Con l'aria che tira, una mossa del genere quasi me l'aspettavo e non è detto che la situazione per loro non peggiori ulteriormente, visti i presupposti.

      Elimina
    2. vero sicuramente c'è una stranissima aria in giro, sembra che Murdoch il proprietario di sky si sia convertito al cattolicesimo pure (quale poi, se quello tradizionale, o quello di Bergoglio, non saprei dire)

      Elimina
  16. http://www.maurizioblondet.it/dellimportanza-francesco-hillary/

    RispondiElimina
  17. Meanwhile in France ......

    http://www.attivotv.it/in-francia-ormai-e-guerra-civile-ma-la-stampa-renziana-sta-censurando-tutto-ci-nascondono-cio-che-sta-accadendo-in-francia-perche-hanno-paura-di-un-contagio-e-che-scoppi-una-rivoluzione-in-tutta-eur/

    Videre Nec Videri

    RispondiElimina
  18. Vivo in Francia, non lontano da Parigi, non voglio dire che vada tutto bene, ma belin, se questa è la rivoluzione che ha visto Irlmaier, dove devo mettere la firma !!!
    Guarda, Hollande non è chiuso da nessuna parte, gli assalti alle scuole in Francia sono in diminuzione di 40% (erano più comuni qualche anno fa - adesso sono più violente). I poliziotti scendono in piazza per ragioni validissime, ma presenti da anni. Mi vhiedo quale manovra politica ci sia dietro visto che le elezioni del 2017 sono prossime....
    YMan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ YMan

      Lungi da me la volontà di fare il catastrofista ... :))
      Ho postato il Link di cui sopra, in quanto colpito da due aspetti che mi sono saltati all'occhio, spulciando tra gli articoli ( pochi, molto pochi ) che affrontano la situazione.

      Il primo e che le rivendicazioni delle forze di polizia francesi sono passate non "istituzionalmente" attraverso una coordinazione con le loro sigle sindacali di riferimento, bensì attraverso una spontanea mobilitazione di loro stessi.
      Infatti non protestano all' "italiana" per qualche euro in più in busta paga, ma propongono inquietudini molto più "profonde". E questo mi "preoccupa" .........

      Secondo, per quanto ho letto, ad essi si sono uniti spontaneamente semplici cittadini a sostegno delle loro "inquietudini", rivendicando una comune insofferenza nei confronti di una classe dirigente giudicata ignava ed arroccata su posizioni autoreferenziali.
      E questo mi "preoccupa" .............

      Non dubito e mi guardo bene dal non prendere atto delle tue considerazioni indigene, ma se vedi i video noterai la loro "determinazione" ed i loro sguardi decisi, e se pur senza incendiare cassonetti o sfasciare vetrine, condividerai con me che danno l'impressione di essere arrivati vicino al limite della sopportazione.

      In merito ad un complottismo di maniera riferito alle prossime elezioni del 2017, mi guarderei bene dal vederci dietro manine agitatrici del "tanto peggio tanto meglio", in quanto questi retro pensieri meglio si addicono ai parvenu di italica memoria.
      Questi non hanno vinto O' Concuorzo, non tengono mammà che piange se tardano a cena, non hanno l'improvvida e mitica pazienza dei Greci ai quali oramai puoi anche chiedere di pranzare mangiandosi solo le unghie tanto lo dice "Tsipras", questi sono Francesi e se si incazzano lo fanno per davvero.

      Pertanto mi auguro, di cuore, che il contadino bavarese abbia esagerato con il vinello quando ha avuto le sue visioni .... nel frattempo come si dice dalle mie parti " E' meglio aver paura, che buscarle " ;))

      Un caro abbraccio

      Videre Nec Videri

      Elimina
    2. Guarda, mi spiace che ti preoccupi, anche se capisco la tua inquietudine. Tuttavia, per il momento, qui in Francia tutta questa tensione non si sente affatto.
      Seme parla alla televisione ma, per ora mi ripeto, viene considerata una manifestazione giusta ma fuori dal quadro giuridico ed istituzionale quindi in grande maggioranza se continuano, si troveranno il popolo francese contro.
      Indopama vi ha riportato le stesse sensazioni sul sito di Remox.
      Un'altra cosa, non credere che la politica francese sia così differente: il 90% dei politici francesi escono tutti dalla stessa scuola: l'ENA !
      Ovvero sono tutti formattati, a destra quanto a sinistra.
      Sono 20 anni che abito qui ed ho imparato ad apprezzare tante cose che non trovo in Italia, ma anche tante magagne come da noi. Semplicemente qui, anche quando le cose non vanno come dovrebbero, nessuno si sognerebbe di dire male del proprio paese, proprio come in Italia...
      Sciovinismo, certo, ma ti assicuro che è un eccellente collante in questo paese!
      In tutti i casi, come dissi in un altro intervento nel sito: sono un pessimo profeta, quindi domani scoppia la rivoluzione, tuttavia, così, a pelle, oggi mi stupirebbe tantissimo!
      Ciao e grazie per il modo cortese con cui esponi le tue idee
      YMan

      Elimina
    3. Grazie a te !! :))

      Videre Nec Videri

      Elimina
  19. Maria Simma - Le anime del Purgatorio

    https://www.youtube.com/watch?v=c3rch1g-sp0

    Guardatelo.

    Da wiki:
    "il Signore "Ci avverte con disastri ecologici naturali e causati dall'uomo, tra cui vi sono i terremoti, le grandi carestie e le pesti, di cui l'AIDS non è l'ultima. Nessuno può negare che queste cose continuano di fatto a verificarsi e con una regolarità impressionante. Ma una cosa per la quale pochissimi sono preparati è un crollo dell'economia mondiale che metterà i grandi e i potenti letteralmente in ginocchio"
    https://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Simma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arzilla la vecchietta ormai centenaria, ma con testa ancora creativa: ha inventato le FAQ (Frequent Asked Questions) sulle Anime del Purgatorio. :-)

      Elimina